Amarone e Valpolicella: protagonisti a Mosca

Valpolicella e Amarone protagonisti a Mosca l’11 ottobre con il progetto “Venezia e i suoi vini”. Un evento che ha già richiamato l’attenzione di importatori, trader e stampa specializzata e di costume. Quasi 500 gli operatori già accreditati.


Grande attesa in Russia per la Valpolicella: gli operatori accreditati per l’evento “Venezia e i suoi vini” organizzato dal Consorzio per l’11 ottobre a Mosca sono oltre 400, mentre 54 sono giornalisti. Di questi ultimi, molti sono quelli di settore ma molti sono di testate internazionali di moda e costume, da Vogue a Glamour, presenti nella capitale russa per eventi legati alla moda, ma attratti dal fascino dell’Amarone.

L’appuntamento è all’hotel Radisson Royal, dove Igor Serdyuk, giornalista e curatore di numerose iniziative editoriali, oltre che della catena di enoteche Vinoteka.Ru, presenterà ad un selezionato parterre di operatori russi la denominazione Valpolicella ed in particolare l’Amarone e la doc Prosecco.

Il Consorzio del Prosecco doc è infatti partner del Consorzio Valpolicella nell’ambito del progetto di promozione all’estero che li ha già visti insieme con successo a Oslo, in Norvegia, nel maggio scorso.

Grazie a un accordo di collaborazione focalizzato ad amplificare la visibilità del vino italiano all’estero, l’11 ottobre Vinitaly Tour Russia 2011 sarà ospite del Consorzio Valpolicella, mentre il 12 e 13 ottobre il Consorzio parteciperà, con un banco istituzionale, all’iniziativa di Veronafiere.

La collaborazione con il Consorzio di Tutela del Grana Padano dop e l’Organizzazione dei Produttori Olivicoli del Garda permette invece di offrire a tutti i partecipanti all’evento di degustare in ogni momento piatti tipici della gastronomia Veneta.