Amarone, un vino al di là delle mode che cattura l'attenzione nel mondo e figura spesso sulla tavola della Casa Bianca

Il Corriere della Sera ci ha fatto scoprire che è uno dei vini prediletti da Obama, servito spesso nelle cene della Casa Bianca, a testimonianza di una notorietà e un gradimento che ne fanno una star internazionale.


Ma chi è il consumatore tipo dell'Amarone Valpolicella, il cui successo non conosce crisi? A tracciarne l’identikit è Francesco Bonfio, presidente dell'associazione Vinarius , che riunisce le Enoteche italiane. “Il sondaggio tra i nostri associati da varie parti d'Italia ci fa affermare che l’Amarone Lover è principalmente straniero e uomo, nella fascia di età tra i 35/50 anni. Curiosamente però, sul fronte nazionale, il profilo dell’appassionato del Grande Rosso si declina al femminile. Il comune denominatore è rappresentato dalla curiosità verso il metodo di produzione, senza timori reverenziali per l’alta gradazione. L’Amarone - prosegue Bonfio – gode di un grande rispetto, è considerato un vino di pregio che nei confronti di altri vini della stessa categoria ha una maggiore bevibilità, dettata da un gusto accessibile anche al palato dell’amatore. A questo va aggiunta la sua rinomanza di vino prestigioso, molto gettonato per un regalo importante.”

“Un vino di moda ma al di sopra delle mode - concorda il presidente nazionale dell’AIS (Associazione Italiana Sommelier) Antonello Maietta - per il fatto di essere fortemente radicato, e la tradizione è sempre di moda. Non a caso una nostra indagine sui vini che catturano l’attenzione nel mondo vede una presenza ricorrente dell’Amarone, vino morbido ed elegante che riesce a dare emozioni ad un pubblico variegato. Un vino di stile – conclude – che soddisfa le esigenze di un consumatore attento ed esigente , desideroso di vini di qualità.”

A chiudere, una vera e propria dichiarazione d’amore da parte di un intellettuale bon vivant come Roberto Gervaso. “Ho amato più l'Amarone che le donne. – rivela - L'Amarone è il nettare più afrodisiaco. Brindate per me e io da lontano brinderò con voi, non con un bicchiere di Amarone ma con un paio di bottiglie.”
Da degustare, ci permettiamo di aggiungere.